giovedì 11 febbraio 2010

Evloite, o Kirios!!!

Care Sorelle e cari Fratelli.
Su gentile invito dello Ieromonaco P. Arsenio, confratello e concelebrante, Vicario per la Puglia dell'Arcidiocesi ortodossa di Venezia, con cui mi lega un'amicizia pluridecennale, domani venerdì 12 febbraio, partenza per il Sacro Monastero di San Arsenio presso la città greca di Tessalonica.
Sarà una settimana caratterizzata dall'inizio della Santa Quaresima e dalla preghiera, per rinforzarci nel corpo e nello spirito. Una vacanza di piaceri spirituali che ci aiuteranno a prepararci a festeggiare in modo il meno indegnamente possibile la Santa Pasqua di Nostro Signore Gesù Cristo.
Una settimana che a me personalmente aiuterà a comprendere meglio quella che è la prassi della vita che si svolge in un Monastero, dove la preghiera rivolta al Signore la fa da padrona e dove almeno una volta all'anno sarebbe auspicabile che tutti facessero questa esperienza.
Con l'aiuto del Signore e protetti dal manto della Beata Vergine e Theotokos riprenderemo l'attività del blog sabato 20 c.m. al ritorno dalla grecia.
P. Giovanni Capparelli

1 commento:

Paolo Motta ha detto...

Buon viaggio, padre, e che i santi monaci Gregorio Sinaita, Simeone il Nuovo Teologo e Niceforo il Solitario la proteggano e la illuminino!